La Ses nasce nel 1982 per volontà di alcuni personaggi di San Pier d’Arena (Rino Baselica, Giannetto D’Oria, Ettore Bertieri ed altri) che dieci anni prima avevano dato vita al mensile di delegazione “Gazzettino Sampierdarenese”. Il giornale, uscito la prima volta in numero unico in occasione delle celebrazioni della società di calcio “Sampierdarenese ‘46”, aveva riscosso un tale successo da indurre i fondatori a continuare nel progetto realizzando una redazione stabile con una vera e propria testata giornalistica. L’avventura del Gazzettino dura ancora oggi dopo oltre quarant’anni di uscite mensili ininterrotte: un vero record per la piccola editoria, non solo nell’ambito cittadino e regionale.

La Ses però non è solo il Gazzettino Sampierdarenese. Infatti, negli ultimi anni, grazie alla collaborazione di alcuni personaggi della cultura genovese e con l’apporto di grafici di prestigio, abbiamo proposto una nostra linea editoriale che cerca di introdursi sul mercato, sia a livello locale, sia nazionale.

Nel nostro catalogo si possono trovare libri di vario genere: dalla cultura locale alla storia, dall’architettura al turismo. Ma non solo. L’editoria di oggi non vuol dire solo libri. Grazie alla continua e fattiva collaborazione di professionisti di livello, la Ses si propone per la realizzazione di qualsiasi prodotto che il mercato dell’editoria attuale richiede: CD multimediali, brochure, manifesti, locandine, carte servizi ed altro. Per qualsiasi vostra esigenza, potrete contattarci, per consigliarvi la migliore realizzazione editoriale e per sottoporvi gratuitamente i nostri preventivi.

La nuova collana Collana San Pê d’Ænn-a

Questa collana editoriale nasce come invito all’approfondimento storico e culturale di un territorio la cui “lettura” completa è oggi resa difficile da alcuni aspetti, spesso più evidenti di altri che, invece, ne rappresentano l’essenza vera e originale. È pertanto con passione e ferma convinzione che la casa editrce SES e i curatori Mirco Oriati e Rossana Rizzuto hanno pensato a questa iniziativa, mirando a coinvolgere il lettore in un percorso di più tappe, ognuna da interpretarsi come parte essenziale di un ampio affresco. San Pier d’Arena verrà dunque raccontata attraverso la firma di vari autori dando vita ad una raccolta di piccoli testi, grazie ai quali il lettore avrà modo di viaggiare nel tempo e nello spazio, alla scoperta degli antichi monasteri e delle torri di guardia costruite a controllo del mare, restare estasiato dalla bellezza delle molte opere d’arte e delle ville splendidamente affrescate; sostare dinanzi a magistrali esempi di architettura alessiana e pre-alessiana o, ancora, restare sorpreso dalla scoperta di importanti “gioielli” come la piccola chiesa di Sant’Agostino inglobata nel chiostro della chiesa di Santa Maria della Cella. Ma sarà questa anche l’occasione per riscoprire una parte della San Pier d’Arena che non c’è più, non con il sentimento della nostalgia, bensì con l’affetto e la speranza che molti possano divenire testimoni di un illustre passato e magari promotori di un futuro da creare giorno dopo giorno. Sorrideremo, con tenerezza, di fronte alle foto antiche, al ricordo delle stazioni balneari, dei vecchi teatri, delle trattorie o, in tempi più recenti, dei molti cinema che un tempo ravvivavano la nostra “piccola” città. Attraverso questo e molto altro, il lettore, un poco alla volta, potrà disporre di “piccoli strumenti” che, coniugando sintesi e completezza, gli faciliteranno, in modo snello e organico, la conoscenza dei tanti aspetti della San Pier d’Arena di ieri per arrivare a comprendere meglio le tracce che ancora oggi esistono nel suo contesto. (La collana è curata da Mirco Oriati e Rossana Rizzuto)

logoweb

Società Editrice Sampierdarenese coop a r.l.
P.IVA 02437420108
Corso Martinetti 4/6 16149 – GENOVA SAMPIERDARENA